Il migrante e il suo male oscuro

Stampa

La giornata della salute mentale con una particolare attenzione al disagio del migrante

Gli ostacoli con cui i migranti si confrontano sono molteplici. Tra questi la lingua, la cultura, il clima e l'alimentazione. Ma soprattutto la mentalità differente degli autoctoni che sovente si manifesta come diffidenza.

Per affrontare il tema ecco la proposta di un viaggio nella transculturalità e nel disagio psichico.

9 ottobre, 20.30 a Bellinzona (Forum 1-2)
Proiezione del film "East is east" e dibattito a seguire con gli psicologi Donato Alfano e Lorenzo Pezzoli

10 ottobre, 17.30 a Locarno (Casorella)
Mostra fotografica "Con la memoria nella sacca"con tavola rotonda a seguire con la dottoressa Anita Testa-Mader, Renata Dozio e Cristina Della Santa di Sos Ticino

11 ottobre, 18.30 a Lugano (Trevano)
Musiche e danze dell'Anatolia, il Togo, la Grecia e lo Sri Lanka

13 ottobre, 20.30 a Mendrisio (Teatro di Casvegno)
Progetto teatrale con i giovani "Non solo teatro - laboratorio teatrale"

17 ottobre, 20.15 a Mendrisio (Teatro di Casvegno)
Proiezione del film "L'orchestra di Piazza Vittorio"